Connect
To Top

Emergenza Coronavirus, “In Tempi come Questi” si chiede perdono a Dio e si prega

7 aprile 2020 – Al momento, in Italia, 94.067 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 135.586 i casi totali.

Benvenuti ad un’altra puntata di “In Tempi come Questi”, la trasmissione nata sulle macerie, per così dire, create dalla diffusione del letale virus. 

Come al solito, apriamo il nostro programma di pentimento, confessione ed intercessione, con il quadro complessivo che riguarda i danni provocati dal coronarivus in termini di contagi e decèssi.

 Al momento, in Italia,  94.067 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 135.586 i casi totali.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 28.343 in Lombardia, 13.048 in Emilia-Romagna, 10.704 in Piemonte, 9.965 in Veneto, 5.427 in Toscana, 3.738 nelle Marche, 3.212 in Liguria, 3.365 nel Lazio, 2.765 in Campania, 1.890 nella Provincia autonoma di Trento, 2.137 in Puglia, 1.379 in Friuli Venezia Giulia, 1.859 in Sicilia, 1.491 in Abruzzo, 1.301 nella Provincia autonoma di Bolzano, 846 in Umbria, 821 in Sardegna, 733 in Calabria, 593 in Valle d’Aosta, 265 in Basilicata e 185 in Molise.

Sono 24.392 le persone guarite. I deceduti sono 17.127, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso. 

In Lombardia si ricorda: “Weekend di Pasqua in casa, basta poco per tornare ai numeri alti”. 

Temi di preghiera:

Record di decessi negli Usa, 1150 in 24 ore.  

  1. Personale sanitario
  2. La Samaritan’s Purse: il primo ricoverato nell’ospedale da campo è tornato a casa
  3. Infermiera contagiata ed autoisolata a casa… marito e figlia altrove
  4. Chiesa del Pastore Ottavio Prato
  5. Danny Jones ed altri missionari delle Assemblee di Dio d’America

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Cristianesimo

Privacy Policy

Copyright © 2020 Comunicazioni Cristiane