Connect
To Top

Emergenza Coronavirus, decessi tra gli Evangelici

Ci si aspetta un atteggiamento meno spocchioso e spavaldo da parte di leader e semplici credenti

Benvenuti ad un’altra puntata di “In tempi come questi”, la trasmissione comunitaria che sera dopo sera, finché perdurerà l’emergenza del covid-19, va in onda come strumento e momento di confessione, pentimento, e richieste di preghiera.

Come al solito apriamo con il bollettino della Protezione Civile, bollettino che leggiamo non solo per aggiornarvi sull’andamento del contagio e sulle sue conseguenze, ma anche per non farci abbassare il livello di guardia in termini di serietà con la quale dobbiamo fronteggiare questo momento, rimanendo a casa, “obbedendo alle ingiunzioni” sanitarie e di non pensare che sia tutto finito e quindi possiamo andare a cena a casa di amici e famigliari. Bisogna rimanere a casa! Senza se e senza ma.

E adesso il bollettino della Protezione Civile:

“Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 96.877 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 143.626 i casi totali.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 29.074 in Lombardia, 13.258 in Emilia-Romagna, 11.336 in Piemonte, 10.449 in Veneto, 5.703 in Toscana, 3.253 in Liguria, 3.401 nelle Marche, 3.532 nel Lazio, 2.873 in Campania, 1.978 nella Provincia autonoma di Trento,  2.301 in Puglia, 1.390 in Friuli Venezia Giulia, 1.942 in Sicilia, 1.566 in Abruzzo, 1.315 nella Provincia autonoma di Bolzano, 792 in Umbria, 876 in Sardegna, 765 in Calabria, 609 in Valle d’Aosta, 275 in Basilicata e 189 in Molise.

Sono 28.470 le persone guarite. I deceduti sono 18.279, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.”

Ci sono decessi anche nelle nostre chiese

Temi per la preghiera:

  1. Prima di tutto un atteggiamento meno spocchioso e spavaldo da parte di leader e semplici credenti; più umiltà e confessione di peccato davanti a Dio soltanto. Se vogliamo che le preghiere vadano oltre il soffitto.
  2. Personale sanitario…ADN Kronos: “Sembra non finire mai l’aggiornamento della lista dei medici italiani uccisi dal coronavirus. A segnalare altri due decessi è la Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri), che porta a 105 il totale dei camici bianchi che hanno perso la vita. Gli ultimi nel triste elenco sono l’odontoiatra Giunio Matarazzo e il chirurgo ospedaliero Emilio Brignole.
  3. Samaritan’s Purse e volontari di ogni fede, di di ogni confessione, di ogni credo politico.
  4. Danny Jones, il missionario delle Assemblee di Dio d’America non è ancora fuori pericolo
  5. Greg Mundis… responsabile mondiale del settore missionario

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Cristianesimo

Privacy Policy

Copyright © 2020 Comunicazioni Cristiane